Home » gianca.net blog » Prime Video, come togliere le pubblicità senza pagare

Prime Video, come togliere le pubblicità senza pagare

Prime Video ha introdotto degli spot pubblicitari che interrompono la visione, similmente a quanto avviene su Canale 5 o su Italia 1, o su qualsiasi altro canale commerciale generalist. Sono state segnalate diverse soluzioni per eliminare la pubblicità. Per chi non desidera vedere gli spot, è possibile optare per un upgrade del servizio al costo di 1,99 euro al mese, ma qui ci concentreremo su come evitare la pubblicità con un abbonamento base. Quindi senza pagare nulla di più.

Il primo metodo consiste nell’utilizzare Brave Browser. Che cos’è? Si tratta di un browser che si può scaricare gratuitamente e che è focalizzato sulla privacy. Abbiamo testato personalmente Brave Browser e, in 72 ore, non abbiamo riscontrato interruzioni pubblicitarie. È un’alternativa valida a Chrome.

Se avete voglia di vedere il video di gianca.net su Prime Video e le interruzioni pubblicitarie, lo trovate qui sotto, altrimenti potete continuare a leggere il nostro contenuto.

Altri metodi efficaci sono le VPN. Queste permettono di creare percorsi non rintracciabili, poiché la nostra connessione transita anche attraverso paesi terzi, rendendo difficile la sua identificazione. Le VPN sono utilizzate anche per accedere ai cataloghi di piattaforme di altri Paesi, come Netflix. Generalmente si pagano e offrono diversi pacchetti a seconda delle esigenze dell’utente.

Esiste tuttavia una VPN gratuita integrata in Opera che funziona piuttosto bene. Opera è un altro browser e per accedere alla VPN occorre cliccare su “Nuova Finestra Riservata”, che corrisponde alla modalità anonima. Qui troverete il bottone di Opera con l’indicazione “non protetto”, su cui potrete cliccare. Sotto questo bottone, Opera cercherà di vendervi la sua VPN per l’intero dispositivo, sicuramente più veloce e sicura; tuttavia, potete attivare quella di default gratuita semplicemente cliccando sul pulsante.

Ricordate che se passate a Chrome, non sarete più protetti dalla VPN; questa opzione vale solo per la navigazione con Opera. Con la VPN di Opera potete inserire le vostre credenziali di Prime Video e godere dei contenuti senza interruzioni pubblicitarie.

Un’altra opzione menzionata è NordVPN, che però è a pagamento. NordVPN offre pacchetti predefiniti a un costo mensile. Se siete già abbonati a NordVPN, potete utilizzarla per visualizzare i contenuti di Prime Video senza pubblicità.

Non possiamo prevedere se Prime Video bloccherà in futuro le connessioni che non riesce a tracciare; al momento, però, queste soluzioni, suggerite da noi, sono state verificate e permettono di evitare il supplemento, soprattutto ora che Amazon Prime Video ha aumentato i suoi costi mensili.

Sono Fabrizio Giancaterini e ogni giorno scopro nuove cose e le condivido, con parole semplici, qui su gianca.net. Sia in formato video che in formato testo. Segui gianca.net su Telegram qui.


content reviewer: Camilla Petrella

foto di Camilla Petrella, content creator presso gianca.net e amministratrice di UpGo.it SRL

Questo sito è di proprietà di UpGo.it SRL di Ronciglione (VT)

Lascia un commento